SICILIA - China Italy Travel

Vai ai contenuti

Menu principale:

SICILIA

DESTINAZIONI

SICILIA

La Sicilia offre una moltitudine di luoghi da visitare, che spaziano tra natura, storia e tradizione.
Tra le peculiarità di questo territorio ci sono due suggestivi vulcani, lo Stromboli e l’Etna, il più grande vulcano attivo in Europa. L'Etna è situato nella Sicilia orientale ed è una delle tappe fondamentali per scoprire questa terra. Le sue spettacolari eruzioni hanno creato, nel corso dei secoli, panorami unici al mondo.
Chi è interessato al paesaggio può scegliere tra le aree protette dei parchi regionali dell’Etna, delle Madonie e del Nebrodi, e il paradiso vulcanico di Pantelleria, costellato da scorci incantevoli, come quelli regalati da “Pertusa di Notaro” (grotta che trasuda aria fresca) e dai caratteristici dammusi (tipiche costruzioni in pietra lavica).
La Valle del Bove con le sue pareti alte fino a 1000 m., la Grotta del Gelo con l’unico esempio di ghiacciaio perenne esistente a queste latitudini, le Gole dell’Alcantara, una fitta rete di canali rocciosi attraversate dalle fredde acque del fiume omonimo, sono alcune delle meraviglie che si potranno ammirare visitando questo gigante della natura.
Le isole Eolie
Le isole che circondano la Sicilia sono numerose e ricche di fascino, ma una citazione a parte la meritano le Eolie, inserite nel 2000 nella World Heritage List (WHL) dell’UNESCO come patrimonio dell’umanità. L’arcipelago è formato da 7 isole - Lipari, Vulcano, Stromboli, Salina, Filicudi, Alicudi e Panarea – e da una serie di isolotti e scogli di varie dimensioni.
La storia delle Eolie è indissolubilmente legata ai vulcani, gli “artisti” che hanno creato queste splendide opere della natura, dove è possibile immergersi nel blu profondo del mare, fare delle escursioni nelle grotte disseminate lungo le coste, rilassarsi nelle piccole spiagge lambite dalle acque cristalline, prima di dedicarsi all'ottima cucina locale rigorosamente a base di pesce.
La Valle dei Templi di Agrigento
Un altro tesoro dell’umanità certificato dall’UNESCO è l’area archeologica di Agrigento, una delle più importanti città della Magna Grecia. Immersa nel verde degli ulivi, dei mandorli, degli agrumeti e dei vigneti che si estendono verso il mare, sorge la famosa Valle dei Templi che con i suoi imponenti ed eleganti monumenti rievoca l’atmosfera irreale di 2500 anni fa, quando l’antica Akagras Agrigentum era un centro di potere e di cultura.
Siracusa e i siti UNESCO
Sulla Costa sud-orientale della Sicilia sorge Siracusa, sito UNESCO dal 2005, assieme alla Necropoli di Pantalica. Questa antica colonia greca si affaccia su un suggestivo porto naturale chiuso a levante dall’isola di Ortigia, il nucleo urbano più antico. Ogni angolo della città offre preziose testimonianze archeologiche che rievocano lo splendore della Magna Grecia. A Siracusa ed alle isole Eolie si aggiungono altri due siti UNESCO da non perdere: le otto splendide città tardo-barocche della Val di Noto e la Villa Romana del Casale.
<< Se qualcuno dovesse passare un solo giorno in Sicilia e chiedesse: "Cosa bisogna vedere?" risponderei senza esitazione: "Taormina". E’ soltanto un paesaggio, ma un paesaggio in cui si trova tutto ciò che sembra creato sulla terra per sedurre gli occhi, la mente e la fantasia.>> così il celebre scrittore francese Guy de Maupassant descrive Taormina. Poche parole che racchiudono l’essenza di questo piccolo gioiello a metà strada tra Messina e Catania.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu